DZ edizioni a Torino Comics con due nuovi progetti editoriali: Wanted! e Healing Blood

 

Gradito ritorno a Torino Comics, dopo il debutto di dicembre, è quello di DZ edizioni. La casa editrice romana, giovane – è nata poco più di un anno fa – ma già capace di imporsi sul mercato editoriale italiano, metterà in mostra tutto il meglio del suo catalogo. Nel suo stand i lettori e i visitatori, ma anche solo i semplici curiosi, potranno trovare i loro autori DZ preferiti, scambiarci quattro chiacchiere, farsi foto, prendersi un caffè e ovviamente mettere le mani sulle decine di titoli della casa editrice.

In occasione della fiera, inoltre, DZ presenterà due nuovi progetti letterari.

Wanted

Per questa nuova edizione del Torino Comics, però, la casa editrice ha deciso di fare le cose ancora più in grande. Così, accanto ai classici già ben noti della DZ Edizioni, come la Hybrid’s Saga della scrittrice Francesca Pace (oltre 5 mila copie vendute), alla saga Io sono Lunar, della scrittrice Daisy Franchetto e ai romanzi di narrativa dello scrittore Daniel Di Benedetto (su tutti citiamo Waiting), quest’anno i partecipanti potranno assistere alla presentazione di due nuovissimi progetti letterari ideati e realizzati dalla casa editrice.

Il primo è un progetto prettamente fumettistico: Wanted! – Honey Venom, un collettivo di autori che, guidati da Spectrum l’Imbrattacarte, autore e ideatore del fumetto Honey Venom, si è riunito per ideare e rappresentare cinque diverse storie, tutte ambientate nel mondo della strega più sexy e malvagia che sia mai stata disegnata. Il risultato è un albo che definire «spettacolare» è forse riduttivo, in cui i cinque autoriBarbara Chies, Halys, Lorenzo Maglianesi, Mala e Elisa “Yori” Sabato – hanno rappresentato con il loro tratto e la loro sensibilità i personaggi creati da Spectrum.

Avventura e amore in chiave gotica

Honey Venom è una serie di fumetti in cui si parla d’avventura, d’amore, di diritti, di libertà e autodeterminazione, tutto attraverso la chiave del racconto gotico e dell’orrore. La protagonista, Honey, è una strega assassina che (dice lei) è stata prescelta dal diavolo in persona per «portare all’inferno chi vi deve dimorare». Assieme a Elyss, la sua fidanzata, Honey vive le sue rocambolesche avventure combattendo contro il Santuario, una chiesa che cerca di controllare le masse attraverso dogmi e assurdi pregiudizi, bigotti e benpensanti d’ogni tipo, ronde di vigilanti notturni che mascherano la loro anima mostruosa con una divisa, vampiri pedofili, lupi mannari stupratori, empi alchimisti e chi più ne ha più ne metta.

In “Wanted! – Honey Venom”, dunque, cinque fumettisti si sono imbarcati in un progetto ambizioso e grandioso. Le storie di questo volume sono state tutte scritte da Spectrum e disegnate dai cinque coautori già citati, ognuno dei quali ha messo il suo tratto personalissimo nella realizzazione della singola storia. Due dei racconti, invece, sono stati disegnati da Spectrum e scritti a quattro mani con l’autore romano Valerio la Martire.
Presentazione Wanted: domenica 15 aprile h. 16-17 Agorà Pad. 3

 

“Healing Blood”

Healing Blood è un progetto articolato in tre volumi illustrati con allegato a parte il testo integrale, realizzato a quattro mani da Candida Corsi e Lavinia Pinello.

La scommessa nella realizzazione di questo prodotto è stata fondere in un unicum inscindibile scrittura e illustrazione senza che nessuna delle due forme narrative prevalesse sull’altra, ma facendo in modo che entrambe concorressero nella sublimazione della narrazione, ponendosi in uno spazio che strizza l’occhio sia ai libri illustrati d’altri tempi, che alle più moderne graphic novel.

Candida Corsi, con le sue illustrazioni, è riuscita egregiamente nell’espressione “tangibile” di questa trasversalità d’intenti, permettendo al lettore un’immersione totale nella storia, in cui l’immagine diventa “imago”: non è quindi immagine di per sé, ma uno schema inconscio con cui il soggetto considera l’altro, supportato dalla scrittura.

Di fatto Healing Blood è un prodotto che si propone come nuovo sul mercato editoriale dato che, per quanto la storia sia ascrivibile all’interno del romanzo di formazione, presenta tra le righe un substrato culturale fatto di simbolismi e archetipi che, uniti alla forma narrativa scelta, quella dello stato simbiotico-fusionale tra illustrazione e scrittura, danno quella dimensione di tridimensionalità che rende il progetto un’opera a tuttotondo adatta anche a un pubblico adulto.
Presentazione Healing Blood: sabato 14 aprile h. 15-16 Agorà Pad. 3

Autori DZ presenti a Torino Comics

Candida Corsi
Illustratrice e graphic designer freelance. Ha frequentato il Liceo Artistico ed è laureata in Scienze della Comunicazione.
Ha pubblicato un libro illustrato con la casa editrice Dark Zone e collabora come illustratrice e graphic designer con altre case editrici.


Lavinia Pinello

Palermitana, classe 1979. Consegue nel 2013 la laurea magistrale in Psicologia. Nel 2014 pubblica per la rivista scientifica quadrimestrale a divulgazione Nazionale “Spazi e modelli, percorsi evolutivi per la disabilità psicofisica” edita dal Consorzio Agorà (TN), l’articolo “Autismo in famiglia, tra bisogni e risposte sociali” estrapolato dalla propria Tesi di Laurea Sperimentale, articolo che verrà pubblicato in due parti sui numeri di Dicembre 2014 e di Agosto 2015. Nel Febbraio del 2015 esordisce nel campo della narrativa con il libro di racconti brevi di genere fantastico e fortemente simbolico, Anima Mundi (Brigantia, 2015) in edizione multilingue (italiano/inglese) e dai cui testi viene tratto uno spettacolo d’arti omonimo al libro. Nell’ottobre del 2015 partecipa con un racconto breve dal titolo “Blue Bird Variation” all’antologia di autori per “True Fantasy horror stories”. Partecipa all’antologia “Io scrivo Per Voi” in favore delle vittime del terremoto del 25 agosto 2016 con il racconto “Il Mandorlo” e all’antologia “Letture a Sbaffo” curata da Sad Dog Project per la Movember fundation con il racconto “Vibrisse”. Nello stesso anno con Fabrizio Corselli e Antonio “Spettro” Amodeo e Alex Borghini conduce la rubrica “Spazio Fantasy” all’interno del programma “Grazie a Dio è lunedì” su radio In 102,5. Nel 2017 pubblica per l’antologia “Oltre – Raccolta di fantascienza” curata da Sad Dog Project con ricavato a favore di ALYN Hospital Pediatric & Adolescent Rehabilitation Center, il racconto “Evolution” scritto a quattro mani con Andrea Chiarvesio, cura inoltre, insieme ad Alfonso Zarbo, la postfazione del romanzo “Nonaroth” di Angelo Berti (Watson Ed. 2017).
A novembre dello stesso anno viene pubblicato il racconto illustrato da Candida Corsi per la casa editrice Dark Zone dal titolo “Healing Blood” ed è prevista l’uscita di un romanzo “A caccia dell’Aurora” sempre per la Brigantia Ed.

Alice Spina “Halys”
Halys nasce nel 1983 in provincia di Ravenna, dove vive tuttora. Come tutti i bambini, inizia a disegnare all’asilo, e continua a farlo durante tutta la sua carriera scolastica, per la disperazione di genitori e insegnanti. Non accenna a smettere.Quando non disegna, legge o parte per viaggi che possono durare ore o settimane. Wanted! Honey Venom è il suo lavoro d’esordio; trovate le sue strisce e mini-storie su “Maledetto blocco creativo”

Elisa Sabato
Di Gorizia, classe 1989, studia al liceo artistico “Munari” di Cremona e successivamente si laurea all’Accademia di Belle arti di “Brera” a Milan; in seguito lavora come illustratrice e fumettista nel campo dell’auto-produzione, nel campo della fotografia e grafica. Difatti si definisce un’artista poliedrica. Il fumetto è la sua più grande passione, così come la fotografia, l’animazione, il cinema, l’arte, e la mitologia. Nel 2016 espone alla Biennale del Fumetto attraverso “Passepartout Unconventional Gallery– Milano”. Attualmente lavora come insegnante di grafica per la scuola secondaria.
Esordisce con la casa editrice “Dark Zone” con il progetto “Honey Venom – Wanted”.

“Spectrum”
Disegna e ha per le mani i fumetti sin da quando ha memoria. Cresciuto a pane e Mazinga, si è formato fumettisticamente sui fumetti della libreria di suo padre: Batman, il Popeye di Segar, Dick Tracy, la saga dei Paperi di Carl Barks, Creepy (che allora si chiamava Zio Tibia), il Mago, Linus, Mad e molto altro.
Ha postato i suoi primi fumetti su internet, in forma di webcomics, e successivamente le sue storie sono state pubblicate da Nero Press Edizioni. Al momento sta lavorando su Honey Venom, una saga gotica e d’avventura caratterizzata da un alone di stregoneria e da un grande amore ff.