Ludoteca boardgames con GiocaTorino e Tavola Gioconda

Il gruppo ludico GiocaTorino, in collaborazione con l’associazione La Tavola Gioconda, sarà presente a Torino Comics con una grande ludoteca di giochi da tavolo mettendo a disposizione tantissimi giochi da poter provare gratuitamente.

I dimostratori sapranno consigliare e spiegare il gioco più adatto all’esigenza dei curiosi ed appassionati che siederanno attorno ai tavoli a disposizione.

Giochi da tavolo per tutti

Saranno presenti molti giochi nella ludoteca da quelli adatti a gruppi numerosi che hanno poco tempo fino ai giochi dedicati ai veri appassionati. Saranno sempre disponibili per le dimostrazioni i “Giochi Giganti”, ossia riproduzioni in scala di alcuni giochi astratti.

Alcuni titoli che saranno presenti nella ludoteca:

7 Wonders, ticket to ride, Pandemia, Nome in codice, Lorenzo il magnifico, Alta Tensione, Capitan Sonar, Dixit, Concept, Il trono di spade, Splendor, Carcassone, Puerto Rico, Caylus, Quantum, Mombasa, Hey that’s My Fish, Il signore degli anelli, Patchwork, Quarto, Quoridor, Hive, Viva il re e tanti altri ancora.

 

GiocaTorino

GiocaTorino è un gruppo di persone che hanno in comune la passione per i giochi da tavolo moderni, con la mission di divulgare questa passione. I ragazzi del GiocaTorino partecipano e organizzano molti eventi a tema ludico, oltre ad incontrarsi nelle due serate settimanali del Martedì (Torino sud) e Venerdì (Torino Nord). Comun denominatore di eventi e serate è la voglia di conoscere nuove persone che vogliono avvicinarsi a questo mondo e/o appassionati con le quali condividere questo hobby. Ogni anno la ludoteca è l’attrazione principale della manifestazione GT – Giocatorino.

 

La Tavola Gioconda

Nati e cresciuti nel territorio di Rivalta, l’attività del gruppo è la divulgazione della cultura del gioco di società e del gioco di ruolo, per far riscoprire il piacere di giocare insieme: un’attività che permette di passare del tempo in modo interessante, divertente e piacevole all’insegna del nostro motto “…perchè giocare è una cosa seria!”.