RisiKo! e Backgammon nell’area Games del Torino Comics

RisiKo! con l’associazione ToRisiKo!

L’associazione ludica ToRisiKo! (RisiKo! Club Ufficiale) presenta, con i suoi dimostratori, la versione “Challenge” del gioco del RisiKo! utilizzata nei tornei e nei club ufficiali. Partite a tempo prestabilito. Con questa versione, l’incidenza della fortuna è presente ma in maniera molto meno marcata di quanto non lo sia nel RisiKo! classico.
ToRosiko! sarà presente nei pomeriggio di sabato 22 e domenica 23 aprile.

L’associazione ToRisiKo! è attiva ufficialmente dal 2004 (dal 2001 come Primo RisiKo! Club Torino).
Attualmente la sede di gioco dell’associazione è il locale “BarBillar” di Torino, in via Montecuccoli 1/f (angolo corso Galileo Ferraris) dove ci trovate tendenzialmente tutti i martedì sera. Si gioca sempre un po’ a tutto: sono molti i giochi a disposizione dei soci tra cui scegliere all’interno dei nostri “armadi giochi” orma stracolmi di scatole. Che aspetti? Vieni a trovarci.

Backgammon con il Backgammon Point Torino


Il Backgammon Point Torino è presente, nella giornata di sabato 22 aprile, con i suoi dimostratori, è lieto di giocare insieme ai visitatori della fiera a backgammon. Demo per principianti ed esperti.
Il Backgammon Point Torino, attivo dal 1989, organizza varie attività: tornei sociali, tornei promozionali, corsi per principianti e intermedi.

Il backgammon, in italiano Tavola Reale, è un gioco da tavolo per due giocatori. Ciascun giocatore possiede 15 pedine che muove lungo 24 triangoli (punti) secondo il lancio di due dadi. Lo scopo del gioco è riuscire per primi a rimuovere tutte le proprie pedine dalla tavola, cercando nel contempo di bloccare l’avversario e di evitare le sue azioni di disturbo.
L’origine del backgammon viene comunemente fatta risalire a circa 5000 anni fa al Gioco reale di Ur ritrovato nella tomba di un re sumero durante gli scavi nell’antica città mesopotamica di Ur, nell’attua le Iran. Una successiva scoperta, però, sembra poter anticipare la data di nascita di circa 100-200 anni e trasferire il luogo di nascita nell’attuale Iran a causa del ritrovamento di una tavola durante gli scavi archeologici della città di Shahre sukhte nella provincia sud-orientale del Sistan-Baluchistan.
Lo scopo del gioco, per ogni giocatore, è quello di portare tutte le proprie pedine nella propria casa e successivamente di portarle fuori (bear off). Il primo giocatore che le ha portate fuori tutte vince la partita.