L’associazione Vox Condoviae nell’area medievale

L’associazione Vox Condoviae sarà presente nell’area medievale di Torino Comics 2017. Rievocazione storica con tenda medievale e banchi degli antichi mestieri: della cucina, dell’usbergaio, dello speziale e la scuola d’arme, con dimostrazioni di scherma medievale.

Le attività di Vox Condoviae

Vox Condoviae è un’associazione culturale che si occupa principalmente di Rievocazione Storica del periodo medievale, di rivivere il tempo che fu, di riportare alla vita personaggi ormai dimenticati. Sono i “Ragazzi di Condove”, un gruppo di giovani e meno giovani che, accomunati dal desiderio di “far qualcosa di nuovo” per il piccolo paese piemontese, si sono ritrovati a narrar di antiche vicende. E così, un po’ sul serio e un po’ per gioco è iniziato quest’avventura a spasso nella storia.
E un poco alla volta, con pazienza ed intraprendenza, sono cresciuti e continuiamo il nostro percorso.
I membri sono molti, di età ed idee molto eterogenee, ma proprio questa diversità è il loro punto di forza che permette di realizzare grandi cose. L’associazione dà la sua visione del Basso Medioevo: un medioevo quotidiano, della gente semplice, raccontato nella vita di tutti i giorni.
Alla base di tutto c’è la ricerca storica, perchè dietro ad ogni  lavoro ci sono ore ed ore di studi, per cercare di offrire uno spaccato della vita del medioevo che va dal 1200 fino ad inizio del 1400.

Nell’immaginario collettivo il Medioevo è solitamente visto come un’epoca cupa, tetra, talvolta addirittura macabra. Queste sono in gran parte idee sbagliate: i germi della modernità sono infatti tutti qui. Il compito dell’associazione culturale Vox Condoviae è proprio questo: far conoscere il medioevo per come era, e non per come si dice di essere. E questo significa mettere in atto uno studio volto a ricreare, per riproporle, le mille e mille sfaccettature. E quindi riportare alla vita mestieri antichi come lo speziale, il cerusico ed il vulnario, l’usbergaio, tentando di approcciarsi alla loro arte. Oppure cimentarsi nelle ricette della cucina di allora, tanto diversa ma tanto simile ai gusti odierni. O ancora conoscere le tecniche del cucito, la moda dell’epoca, i giochi con i quali ci si dilettava. Ascoltare la musica, i canti, la letteratura. Intraprendere la via delle armi, della cavalleria, ed imparare a combattere, come si faceva secoli fa. Perchè rievocare non significa mettersi un costume, ma imparare. E permettere agli altri di conoscere.

sito web: www.voxcondoviae.net